giovedì 27 settembre 2007

C., 4 anni



C. è una bella bimba di quattro anni, che abita nel mio paese.
.
Fino a qualche mese fa era una bimba sanissima, con due meravigliosi genitori e due fratellini più piccoli di lei.
.
Poi, un giorno, ha cominciato ad avere sonno, troppo sonno, ed era un sonno così strano. E il medico specialista le ha prescritto una Tac: era un tumore, maligno, che aveva già invaso la sua piccola testolina.
.
In questi mesi ho seguito la sua vita dal racconto di che le sta vicino, da chi l'ha accompagnata nelle numerose operazioni che ha subito, che l'ha portata a Milano per la chemio, che l'ha accompagnata a casa più volte e più volte ha dovuto riportarla in ospedale.
.
Qualche medico si è già arreso.
.
Ieri e l'altro ieri le ultime due operazioni, durate due intere giornate, disperati tentativi di cercare un miracolo, ma i medici non sono soddisfatti. Ora C. dorme, sedata.
.
Ho sentito le ultime novità questa mattina, e non sono incoraggianti, e oggi è tutto il giorno che mi sembra di essere avvolta da una nuvola di dolore.
.
Se passi di qui, e leggi, manda un pensiero a lei.

6 commenti:

Gigi Cogo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gigi Cogo ha detto...

Certo che lo mando il pensierino e anche una preghiera!

Sir Drake ha detto...

Non si può accettare una cosa del genere.
Che dolore...

Grissino ha detto...

Alle volte succedono delle cose davvero inspiegabili in natura
:-(

Annarita ha detto...

Cara Elena, ho letto solo adesso e le mando non un solo pensiero, ma tutta l'energia positiva di cui sono capace.

Piccolo fiore così sofferente, prego con tutto il cuore a che tu possa riuscire a vincere la tua battaglia.
Sono vicina con il pensiero a te e ai tuoi cari.

Annarita ha detto...

Cara Elena, ho letto solo adesso e le mando non un solo pensiero, ma tutta l'energia positiva di cui sono capace.

Piccolo fiore così sofferente, prego con tutto il cuore a che tu possa riuscire a vincere la tua battaglia.
Sono vicina con il pensiero a te e ai tuoi cari.