martedì 23 marzo 2010

Le cose belle

Ci stiamo dimenticando di raccontare le cose belle.
.
Da qualche giorno ho un po' di malinconia, e ho cominciato ad osservare le persone con un occhio un po' diverso.
.
E mi sto accorgendo che questa crisi è arrivata dentro di noi, non tanto dentro i portafogli, ma proprio dentro di noi.
.
Vediamo grigio, nel migliore dei casi, e quando raccontiamo quello che vediamo tendiamo a dire solo le cose negative.
.
La stanchezza, la delusione, le espressioni deluse, la poca voglia di stare insieme, questo strano isolamento che non è solo "colpa" della tv o della rete.
.
E il morale può far tanto, in casi come questi.
.
O forse dobbiamo ancora scendere, nella scala che porta dentro di noi, prima di trovare le risorse per riprovare a risalire.

.

Update: il post continua qua. Da leggere!

3 commenti:

Occhi blu ha detto...

Cara Elena, mi spiace che ti senta così.
Quando l'affetto dei familiari, una parola amica, una buona lettura, qualche dolcetto e l'adorata cioccolata non bastano a far fronte a momenti malinconici io ricorro alla musica (leggi la posta).
Serena giornata

Orientalia ha detto...

Che invidia (benevola) a vedere foto e video dell'incontro..:)

Elena ha detto...

@occhiblu: no, non mi sento triste, avverto però tanta tristezza intorno, molta di più di qualche tempo fa, e molta rassegnazione ...
.
@Enrica: ci sei mancata. la prossima volta ti vogliamo live! :)