venerdì 7 novembre 2008

Digital divide

Ieri sono andata a Desio, al Polo Tecnologico, per una demo di una procedura per la dematerializzazione dei documenti.
.
Sono le ex fabbriche della Bianchi, Autobianchi rifatte e messe a disposizione delle aziende: nella palazzina dove sono andata io ci sono esclusivamente aziende produttrici o rivenditrici di software o prodotti collegati.
.
Ovvio che non conoscendo il posto ho messo l'indirizzo nel Tom Tom, quello che mi hanno indicato dalla società perchè quello "ufficiale", Via Lavoratori Autobianchi, non era mappato.
.
Be'm il Tom Tom mi ha lasciato a piedi circa 500 mt prima del Polo Tecnologico: grigio, tutto grigio ... ho girato un po' a piedi poi un "santo" mi ha indicato la strada.
.
Mi chiedo: ma non c'è nessuno in un intero complesso che si chiama "Polo Tecnologico" che si prenda la briga ci condividere le informazioni, in modo che quelli come me, che scaricano gli aggiornamenti del Tom Tom, non si trovino persi nel nulla nel cuore della tecnologia di Desio? ;)

2 commenti:

stellavale ha detto...

Ah, il tom tom, che bella cosa! :-)

fabio - asian ha detto...

Ame invece piace ancora perdermi quando vado in macchina... :)