venerdì 14 novembre 2008

Letterina al Thè Infrè

Caro Thè Infre deteinato solubile istantaneo della Bonomelli,
.
proprio tu, che mi tieni compagnia tutte le mattine da ... da quanto? tre, quattro anni?
.
Tu che sei "perfetto" per i miei gusti, che non ti cambierei per nulla al mondo, tu che con la tua bustina rossa mi hai fatto compagnia in ogni posto della Terra dove sono andata, perchè il primo thè della mattina devi esser tu.
.
Tu che mi ha regalato quantità spaventose di cucchiaini ... uhm, diciamo, un cucchiaino ogni 14 bustine, per tre anni, insomma ho riempito i cassetti di tutti, che poi i cucchiaini fanno sempre comodo perchè ogni tanto qualcuno sparisce ...
.
Tu che da qualche giorno hai cambiato l'omaggio sostituendo il cucchiaino con un "raffinato ciondolo", di cui si può anche fare collezione.. (!)
.
Tu, caro Thè Infrè deteinato Solubile istantaneo della Bonomelli, ascoltami: parla con il tuo responsabile marketing, e digli che il ciondolo proprio non mi piace, men che meno mi piacerà farne una collezione, e che, siccome non sono una che ama buttare le cose, piuttosto che trovare il cassetto dei cucchiaini pieni di ciondoli (che non saprei dove altro metterli), potrei anche cambiare il thè del mattino, e prenderne uno magari meno buono, ma che mi faccia venire meno il nervoso ogni volta che penso che invece di un utile cucchiaino mi trovo un inutile ciondolo ...
.
Tua affezionata bevitrice.

11 commenti:

catepol ha detto...

ma dai?
:-)

Maurizio ha detto...

Il thè deteinato fa male, come il caffè decaffeinato.

Elena ha detto...

@maurizio il caffè normale fa peggio, come il thè normale ;)

Maurizio ha detto...

Elena, devo contraddirti: il caffè normale fa bene, quello decaffeinato fa male. Non sto scherzando. Per quanto riguarda il thè, poi, è da prendere solo quello verde.

Grissino ha detto...

Secondo me non fan male ne l'uno ne l'altro... magari i decaffeinati una volta ma ora thé e caffé decaffeinati sono sicuramente prodotti meglio e in modo da lasciare meno residui. Perché se guardiamo a certe cose, non si mangia ne beve piú nulla. E the e caffé normali, se bevuti in quantitá giuste fanno bene.

P.S.: Un ciondolo? Ti prego, non scrivere solo questo post, scrivi anche alla Bonomelli!!!

(al marketing devono avere una vecchia babbiona... se no chi colleziona piú CIONDOLI al giorno d'oggi?).

Grissino ha detto...

Dimenticavo: anche io evo avere un cucchiaino ma della camomilla ed era uno dei miei preferiti (é rimasto a Milano).

lucacomello ha detto...

bellissimo post..!
grande Elena!

Elena ha detto...

@grissino: seguito il consiglio, mandato link alla Bonomelli, adesso vediamo :)

Grissino ha detto...

Bene, perché non é che il thé Infre e la camomilla la bevono solo le ultranovantenni! :-P

Denise ha detto...

Grande Elena. Scrivi alla Bonomelli! Sono sicura che provvederanno a cambiare il regalino! Potresti fare una petizione! Denise

fabio - asian ha detto...

Come ti capisco!!! I cucchiaini... non si dovrebbe dire ma li "raccolgo" spesso... ne ho tre dell'albergo RASSIA (piazza Rossa Mosca) che è stato demolito ma i cucchiaini restano...