lunedì 12 luglio 2010

Tre anni fra dieci giorni

Da tre anni questa è casa mia, la casa dei miei sogni, il mio sfogatoio, il mio mondo.

E' stata la mia prima pelle, ma arriva il momento che la pelle si cambia.
O si cambia vestito.
O si cambia dentro.
O tutte queste cose insieme.

Da qualche tempo mi sento meno a mio agio a scrivere su brezzolina, mi è diventata stretta. Ed è da quando ho scoperto la fotografia.

E' vero, sono un cane. Tecnicamente la mia Niki compensa con i suoi automatismi parecchi miei miei difetti, e gliene sono grata.

Però mi accorgo che ultimamente, i miei post sono spesso le emozioni di ciò che vedo, i testi mi mancano, e quelli che escono spesso sono "faticosi".

Tranne questo, che sto scrivendo ora, che mi esce senza pensarci. Forse perchè l'avevo scritto dentro di me già da tanto tempo.

E quindi, brezzolina chiude qua, a pochi giorni dal suo terzo compleanno.
Così come si chiude un quaderno, che è tutto completamente scritto, e lo si ripone nello scrittoio, pronto da tirar fuori fra qualche anno e rileggere.

Ma non chiudo io. Io cambio solo pelle.
.
.

14 commenti:

.mau. ha detto...

insomma non hai più voglia di scrivere, solo di disegnare :-P

Maurizio ha detto...

Mi dispiace per brezzolina, anche se devo ammettere che il photoblogging è una gran bella cosa.

Occhi blu ha detto...

Elena, stavo per dirti di non chiudere, di non farti prendere da un momento di crisi da contenuti passeggera, ma quando sono andata di là ... ho capito!
Il resto del commento lo scrivo, appunto, di là.

Elena ha detto...

@mau: e forse si :)
@sonny: :*
@occhiblu: mi hai capita prima di me :)

fabio_f ha detto...

Atto di coraggio e di maturità. Condivido, approvo e sostengo questa tua scelta, ce ne fosse bisogno.
Complimenti!

clarita ha detto...

uh, però mi dispiace tanto per brezzolina... io ci ero davvero affezionata... :( vabbè, mi affezionerò al tuo nuovo photoblog ;)

Giorgio ha detto...

Sottoscrivo parola per parola ciò che dice Clarita...

prezzemolo ha detto...

Visto che questo sarà l'ultimo post di brezzolina, scrivo qui come l'ho conosciuta. È venuta lei, a Pesaro, per una delle prime Cdb. Mi chiede "E tu ce l'hai un blog?" Rispondo che sì uno un po' c'è ma ha un nome difficile, mi sa che lo chiudo e bla bla. Poi vedo che si attacca il badge "brezzadilago" c'è scritto. Penso "vah che nome strano, però è bello, chissà poi perché il lago". Poi mi racconta chi è e da dove viene, ecco brezzolina :)

Tito Piero ha detto...

Elena, Velas, Brezzolina, peccato che chiudi questo blog, ma non mi sognerei mai di chiederti di fare null'altro che quello che senti. Ognuno deve trovare la modalità espressiva che più lo soddisfa.

Albamarina ha detto...

Buon viaggio, Elena cara. Ti seguo di là :]*

Alliandre ha detto...

Olà, vedo solo ora. Hai avuto i miei stessi dubbi, io allora avevo chiuso Melanippe su Altervista per aprire Ippe su Blogspot. Poi Ippe è diventato tutto tranne un fotolog... ma faniente, ormai mi piace così com'è :-P Ora vo a vedere che combini di là!

Alberto ha detto...

Aspetto le foto. Ciao.

Elena ha detto...

Grazie Alberto, sono già "di là" ;)

cesara pavone ha detto...

Ciao Brezza di Lago voglio salutarti proprio qs ultimo giorno dell'anno.... mi piaceva brezza di lago.... le cose a cui ci si affeziona cambiano così velocemente! E' così rassicurante sapere che c?è un luogo fermo ....
Grazie per le sensazioni che ci hai offerto!
Buon anno Elena, mantieni un po' di brezzolina in te!
cesara