venerdì 20 marzo 2009

Empire of Nod

Empire of Nod è il nome di una land di Second Life, una land dove, tra non molto, comincerà un gdr.

Io, di gdr, fino ad agosto dell'anno scorso non sapevo manco la definizione, l'unica cosa a cui lo associavo era un cartello posto a Como, in Piazza San Rocco, che dice "Associazione giochi di ruolo": non che ora ne sappia tanto di più, ma ho trovato persone che mi hanno aiutato, compreso, spronato e con cui sono diventata amica.

Empire of Nod e' un posto che, in parte, mi appartiente. Non nel senso della proprietà, ma per le sere passate a fare compagnia a Dreamsmen, l'owner ovvero il proprietario, che l'ha costruita tutto da solo, pezzo per pezzo (e con l'handicap di sorbirsi pure le mie chiacchierate inutili ...).

E' uno dei posti che, in questo momento mi piacciono di più di tutta Second Life, uno di quei posti dove ho ritrovato la "magia" di Second Life, quel sottile stupore che mi prendeva sempre i primi tempi quando entravo e che da un bel po' ormai non faceva più parte delle mie avventure.

E' un posto che mi ha fatto tornare la voglia di raccontare di Velas, ora che Second Life è un po' meno affollata (eufemismo per dire che è quasi deserta...), ma dove le persone continuano ad incontrarsi, a provare a inventare modi per stare insieme, per divertirsi, per coabitare.

Volevo fare vedere questo posto alle mie amiche poco duepuntozero, che continuano a sentire parlare di Second Life ma che hanno assistito solo a qualche salutino di Velas dal mio pc.

E qua entra in gioco Meredith, la mia amica di Second Life.

E' una persona stupenda, con cui ho condiviso delle bellissime avventure e "ruolate", ha la metà dei miei anni e spesso il doppio della mia saggezza.

Studia Comunicazione di impresa e ha imparato a realizzare filmati su quello che si "vede" stando dentro a Second Life, filmati belli, in cui, mi pare, riesce a trasmettere un po' di quella magia, o almeno, a me fa questo effetto.

Mi ha mostrato alcune cose che ha fatto e mi è scattata immediatamente la lampadina: le ho chiesto di realizzare questo breve filmato, per mostrare Nod fuori da Second Life, alle mie amiche. Le ho solo mostrato i posti, il resto è tutto opera sua.

Meredith voleva anche i personaggi, realizzare un filmato con persone: le ho chiesto, visto che nell'isola ancora non si gioca ufficialmente, di realizzarlo volutamente senza, come se si sbarcasse in un'isola da naufraghi (vedi "Lost") e si dovesse esplorare e abitare.

Ma le ho già prenotato il seguito non appena il gdr avrà inizio.

Ed ora buona visione!!

3 commenti:

Annarita ha detto...

Ho guardato con attenzione il filmato realizzato dalla tua amica e l'ho trovato sicuramnete interessante,...ma nessun avatar in giro?

fabio asian ha detto...

Un luogo per poter esistere non ha bisogno di persone :)

Annarita ha detto...

Un luogo per poter esistere non ha bisogno di persone :)

Sicuro! Ma non era questo il senso della mia domanda:)