mercoledì 29 agosto 2007

Il magone del rientro ....

Non mi piace partire per le vacanze, perchè sono come una tartaruga con la sua casa cucita addosso e soffro le partenze, ma, poi, in vacanza ci sto veramente bene, e mi spiace tornare.
Il viaggio di rientro mi fa rimettere a fuoco i programmi, i progetti del nuovo anno (perchè, secondo me, l'anno comincia a settembre e finisce ad agosto, Capodanno è una festa come tante).
Vedo davanti a me un lungo viaggio, verso l'inverno. Arrivano i mesi del buio, delle giornate corte e fredde, e guardare le foto dell'estate, rileggendo i racconti di viaggio mi aiuta a tornare di buonumore.
La foto che mi accompagnerà nella prossima stagione è quella che ho scattato al laghetto dei cigni al Parco Terra Nostra, Isola di Sao Miguel, ed è uno dei posto che al mondo mi sono piaciuti di più ...

5 commenti:

Grissino ha detto...

Ma quale magone... fra poco vengono le castagne, i tartufi e via di cioccolato!! E poi... HALLOWEEEEEEEN la mia festa preferita insieme a... NATALEEEEEEEEE! E fra Halloween e Natale ci sono i mercatini, il pan spezie, i biscotti, un casino di robe deliziose! Poi col freddo cosa c'è di meglio che farsi una CIOCCOLATA?! Insomma, mica c'è da essere tristi, ogni stagione ha le sue delizie!!

Anonimo ha detto...

Ogni stagione ha il suo fascino se riusciamo a stare bene con noi stessi. E' vero, hai ragione: l'estate, le vacanze, la dolce evasione. Ma non ti dice nulla l'autunno con le castagne, il vino novello? E l'inverno con il camino acceso, un buon libro? D'accordo la realtà è triste. Il dramma del sentirsi vivere.
Maurizio.

Elena ha detto...

ma chi siete voi due? due angioletti? ;)

Grissino ha detto...

LOL, Maurizio ed io (non ci conosciamo...) abbiamo postato gli stessi concetti a differenza di 1 minuto!
:-D

Anonimo ha detto...

Io un angioletto, magari!
Insegno matematica ( il che è tutto dire).
Ciao. Maurizio.