mercoledì 6 agosto 2008

Se scopri di avere la patente scaduta a una settimana dalle ferie ...

... o ti mandi a quel paese da solo, o qualcuno lo farà per te!
.
Daniele ha scoperto di avere la patente scaduta due o tre giorni fa.
.
Da allora nella mia vita non si parla d'altro che di patenti, certificati medici, patenti internazionali, permessini, assicurazioni, auto a noleggio con cambio automatico.
.
Andiamo per ordine:
appurato che la patente era proprio scadutascaduta, ho scoperto che per circolare in Italia è sufficiente che, prima che ti becchino ai controlli, vai dall'ufficiale sanitario e ti fai rilasciare apposito certificato, e con quello sei a posto .... per l'Italia, per l'estero non è così.
.
Per l'estero il permessino non vale, ci vuole l'apposito tagliandino di rinnovo che arriva a casa a seguito della richiesta del medico che compila il certificato.
.
Per ricevere a casa, questo "apposito tagliandino per il rinnovo", insomma quello che si "appiccica" sulla patente, servono 40 giorni lavorativi (che diventano anche due mesi), oppure, se il medico fa la richiesta di "urgente per motivi ....." può anche arrivare in 15 giorni, ma a noi manca una settimana per le ferie, e per questo siamo messi maluccio.
.
Per prima cosa ho cambiato la prenotazione dell'auto a El Hierro da normale ad automatica (che nemmeno ci penso di farmi venire il mal di schiena in vacanza, e poi, ormai, sono dieci anni che guido automatiche che nemmeno più ricordo dove sta la frizione); poi ho sentito l'agenzia viaggi perchè chiamasse alpitour per chiedere la variazione dell'auto già prenotata (e pagata) a Gran Canaria: la risposta è stata purtroppo negativa, non ci sono automatiche disponibili, quindi ho chiesto che la disdettassero e mi sono arrangiata a trovarmene una (in meno di cinque minuti con un autonoleggio visto su internet, che, come prima impressione, lavora benissimo).
.
E poi via a fare la patente internazionale, perchè da fonti della motorizzazione, pare che questa sia valida all'estero ... io ho parecchi dubbi in proposito, e spero di sbagliarmi, in ogni caso, all'arrivo a Gran Canaria chiederemo all'autonoleggio di verificare che sia possibile guidare con permessino e patente internazionale e che, soprattutto poi l'assicurazione non abbia da ridire nel caso in cui succedesse qualcosa.
.
Insomma, 'sta vacanza è più complicata del previsto, la prospettiva di guidare per 15 gg su strade sconosciute non mi allettava, ma l'idea di avere recuperato una automatica ugualeuguale alla mia mi ha un po' risollevato il morale ... E siamo a meno otto ...
.
To be continued ...

8 commenti:

stellavale ha detto...

Gli inizi faticosi spesso hanno in serbo grandi cose! :-)

Grissino ha detto...

Ecco, non é che volevo portare sfiga, ma ricordavo i tempi del mio rinnovo della patente... ;-)

Io guido tranquillamente anche quella normale.- Il problema é che proprio non mi piace guidare!
:-D

.mau. ha detto...

beh, quando andammo a Creta e lasciai a casa la patente, Anna mi maledisse per due settimane.

Sara ha detto...

Mi offro come autista!! Si si, io son piccina piccio, per il viaggio ci sto anche in una valigia, meglio se rigida..ma non si può avere tutto :)

Ornella ha detto...

E sai com'è.. ci vuole anche c--- nella vita!

:-)

Buon viaggio

Elena ha detto...

@mau: da oggi la mia simpatia per anna ha raggiunto vette stellari ;)
@sara: ha ha ha viva la solidarietà ;)
@ornella: senza c... cerco di supplire con "c"lasse ...

Elena ha detto...

@grissino: per me l'automatica non è un obbligo ma una esigenza, con la normale ho mal di schiena pressochè certo :(
cmq ci avevi preso (purtroppo...)

Elena ha detto...

@stellavale: il tuo è un bellissimo augurio :*